Menu
BLOG / Kazakhstan / Studi storici

Shubat, latte di cammello


Shubat, è una bevanda tradizionale kazaka a base di latte di cammello dal sapore acidognolo e fermentato che man mano sta guadagnando popolarità anche in Europa.

Lo stabilimento locale nel distretto della regione di Almaty produce ogni anno più di 3500 tonnellate di shubat e 500 tonnellate di carne, ma esiste uno shubat ancora piu’ fresco che arriva dalle famiglie nomadi dei Monti Altai in Mongolia e ai confini con Cina e Kazakhstan.

A causa delle sue proprietà mediche, il latte di cammello è particolarmente richiesto, ricco di ferro e di vitamina C è da sempre alla base della dieta nomade.
Purtroppo è un prodotto fresco che non puo’ essere a lungo conservato e quindi di difficile esportazione, ed è sicuramente meglio provarlo direttamente dalle famiglie nomadi durante uno dei bellissimi viaggi che è possibile fare in Asia Centrale. Le famiglie solitamente offrono il latte ai viandanti, agli ospiti e ai poveri, ne hanno sempre un po’ da parte per ogni occasione.
C’è un altro tipo di latte fermentato chiamato Kumis ( Dal cavallo ) e alcuni tipi derivanti dalla Pecora.
In alcuni paesi arabi è una bevanda molto pregiata e costosa per via ormai della scarsità di cammelli e della difficile reperibilità dello stesso.

No Comments

    Leave a Reply